Tutti i segreti per realizzare le migliori ricette di risotti

Il risotto è un piatto semplice e gustoso, simbolo della cucina italiana amato da tutti. Esistono tantissime ricette di risotti, dai risotti più facili a quelli più elaborati, dalle ricette invernali ai risotti estivi, fino ad arrivare alle ricette gourmet dei grandi chef.

Preparare il risotto perfetto non è così semplice, bisogna seguire attentamente tutti i passaggi e stare molto attenti soprattutto alle dosi e alla cottura del riso.

In questo articolo vi vogliamo regalare i migliori consigli per preparare ricette e risotti perfetti, come al ristorante, per stupire tutti in cucina e fare un figurone ai pranzi e alle cene con famiglia e amici!

Qual è il risotto migliore?

Potremmo stare qui ore e ore a parlare di quale sia la ricetta del risotto migliore, ma ne esistono talmente tante varietà e ricette da ogni parte d’Italia che sarebbe impossibile dare un giudizio universale e soprattutto imparziale.

Quello che possiamo dire però è che il risotto migliore è quello cucinato con un riso di qualità, che tenga perfettamente la cottura del risotto e che si abbini ad ogni ingrediente.

Le tipologie di riso perfette per preparare un risotto sono Carnaroli, il più conosciuto da utilizzare per il risotto, ArborioRomaBaldo e Vialone Nano.

risotto ricetta

Quanto riso per una persona?

Ora che sappiamo il tipo di riso da utilizzare per le nostre ricette di risotti, quanto riso dobbiamo utilizzare per una persona? Sappiamo che il riso è un ingrediente che tende a aumentare di volume in cottura, pertanto, per non esagerare con le dosi, la quantità ideale di riso per persona in un risotto è tra i 70 e gli 80 grammi, dose che può anche diminuire se gli ingredienti del risotto sono molto ricchi.

Come si fa a mantecare?

Per preparare il risotto perfetto non basta però scegliere una varietà corretta di riso, ma bisogna rispettare perfettamente tutte le fasi di preparazione di questo ingrediente, la tostatura, la cottura e la mantecatura, per esaltarne il sapore e dare quello sprint in più alle nostre ricette di risotti.

Primo elemento da tenere in considerazione è la tostatura del riso, che serve per far rilasciare amido ai chicchi di riso e rendere il risotto cremoso. La tostatura perfetta prevede di sciogliere in padella una noce di burro, unire il riso e far tostare per circa 5 minuti, girando attentamente per ungere di burro tutti i chicchi di riso.

Dopo la tostatura si può aggiungere al riso il soffritto di cipolla, per dare più sapore. Possiamo anche soffriggere prima la cipolla e poi tostare il riso, ma per evitare che si possa bruciare la cipolla il consiglio è quello di rimuoverla durante la tostatura e aggiungerla nuovamente prima della cottura con il brodo.

risotto ricetta

La seconda fase fondamentale è la cottura, che prevede l’aggiunta di brodo al riso tostato. Il brodo non va aggiunto tutto insieme ma gradualmente, per permettere al riso di assorbirlo completamente senza allungare troppo la cottura.

Ogni volta che si aggiunge il brodo questo deve coprire completamente il riso e essere sempre in ebollizione, e il riso va girato solo di tanto in tanto. Quando la cottura del riso è quasi terminata, a circa un paio di minuti dal termine, si possono aggiungere gli ingredienti della nostra ricetta del risotto, cotti a parte, e iniziare la fase cruciale, quella della mantecatura.

La mantecatura va fatta a fuoco spento, aggiungendo burro o formaggio al risotto e mescolare per far sciogliere. Il risotto va poi fatto riposare per qualche minuto e successivamente impiattato.

Come fare il risotto di Cannavacciuolo?

Ora che sappiamo tutti i segreti per preparare il risotto perfetto, ecco qui alcune idee per preparare risotti sfiziosi e stupire famiglia e amici in cucina.

Tra i risotti più buoni e semplici da preparare, ideali anche per i principianti sono:

Il risotto ai carciofi, quello al vino rosso, il risotto ai porcini, risotto agli asparagi o alla milanese, risotti al sapore di mare come quello agli scampi, ricette semplici per iniziare a preparare dei risotti con i fiocchi.

Chiudiamo il nostro articolo con una ricetta direttamente dalla cucina dello chef Antonino Cannavacciuolo, il risotto cacio e pepe.

Ingredienti:

  • Riso Carnaroli
  • Pecorino Romano
  • Sale e Pepe
  • Brodo Vegetale
  • Burro
  • Parmigiano Reggiano

Preparazione:

Questo risotto non prevede l’aggiunta del soffritto, quindi si può procedere direttamente con la tostatura del riso e con la cottura con il brodo vegetale.

Quando il riso è al dente si procede con la mantecatura, aggiungendo, seguendo attentamente questo ordine, prima il burro, poi pepe appena macinato, sale e olio, e infine Pecorino romano e Parmigiano grattugiati.

Una volta mantecato il risotto impiattare spolverando con del pecorino e aggiungendo erbe aromatiche se necessario.