Dieta plank 5 giorni: la dieta iperproteica con tante contraddizioni (a partire dal nome)

Dieta plank 5 giorni: la dieta iperproteica con tante contraddizioni (a partire dal nome)

La Dieta Plank viene scelta solitamente da chi vuole dimagrire in poco tempo, ma questo regime ipocalorico e iperproteico potrebbe causare danni alla salute o favorire l’effetto yo-yo!

Di sicuro ne hai provate tante, ma se fosse proprio la dieta plank quella giusta che potrebbe aiutarti a perdere peso in modo rapido e senza troppa fatica? Presto scoprirai in cosa consiste la dieta plank e come seguirla per 5 giorni. Ma nella tua alimentazione quotidiana inserisci sempre dei cibi antiossidanti, dei veri alleati per il tuo benessere. Guarda questo breve video e scoprine alcuni davvero buoni e sani!h

Dieta Plank 5 giorni: in cosa consiste e cosa promette questa dieta (attenzione, potrebbe nuocere alla tua salute)

Dieta plank 5 giorni: il dimagrimento repentino assicurato dal programma alimentare originale di questa dieta

Cinque giorni sono davvero pochi per perdere peso. Un dimagrimento così repentino è decisamente impraticabile! Sicuramente quello che otterrai praticando questa dieta è una perdita di peso proprio perché si tratta di una dieta rigida, potrebbe aiutarti a smaltire dei chili di troppo che da tanto tempo non riesci a mandare via. Sulle possibilità che il risultato ottenuto poi duri davvero per anni, beh, su questo non ci scommetteremmo!
Questo è il programma tipo della Dieta Plank, per seguirlo dovresti mangiare questi alimenti nei 5 giorni di dieta. Non importano le quantità dei cibi, ma quello che la dieta prescrive è di attenersi al programma senza troppe variazioni. Ecco quello che puoi mangiare nei cinque giorni di dieta Plank
A Colazione
 dovresti bere un caffè amaro il primo giorno mentre per gli altri 4 giorni di dieta puoi abbinare al caffè amaro un panino integrale, oppure tre fette biscottate meglio se integrali.
Pranzo: per alcuni giorni della dieta plank (primo, terzo e quarto) devi mangiare due uova sode con contorno di verdure, oppure strapazzate. Sì alle spezie come timo, menta fresca e salvia tritata. Da evitare l’uso del sale. Il pranzo del secondo giorno prevede una bistecca (carni magre e cotte in piastra o vapore) e il pranzo del quinto del pesce (carni magre e cotte in piastra o vapore). Puoi usare anche rosmarino e succo di limone.
A Cena: per il primo e l’ultimo giorno la dieta plank prevede una bistecca di vitello o di cavallo, il secondo e il terzo giorno il prosciutto meglio di tacchino o bresaola. Il quarto giorno uno yogurt oppure del formaggio leggero e spalmabile, oppure ricotta o ancora robiola. Tutte le verdure che utilizzi come contorno devono essere leggere, drenanti, detox: spinaci, insalata, pomodori, sedano, finocchio, cetriolo, lattuga o un carpaccio con arancia tagliata a fette. I condimenti ammessi sono succo di limone, pochissimo olio, timo, pepe nero, origano, aneto o zenzero che aiutano ad attivare e modificare il metabolismo.

Dieta plank 5 giorni: le origini di questo regime alimentare, se funziona o non funziona e come farebbe dimagrire chi sceglie di seguirla

Dieta plank per 5 giorni: cosa è?

La dieta Plank deve probabilmente il suo nome allo scienziato Max Plank, quello che divulgò la teoria dei quanti, la meccanica quantistica. In realtà Max Plank non è in alcun modo legato a questa dieta, iperproteica, molto veloce e repentina. La “Società Max Plank” ha negato qualsiasi relazione con questa dieta. Naturalmente, considerati questi presupposti la prima impressione sul dimagrimento che promette la dieta Plank è un pò ambigua. La dieta Plank è un sistema di calo ponderale che può essere utilizzato solo per 2 settimane. Promette, in 14 giorni, un dimagrimento di circa 9 chilogrammi. La dieta avrebbe il potere di cambiare il metabolismo e questo assicura il mantenimento dei risultati ottenuti per almeno 3 anni.
La dieta Plank viene spesso definita una dieta lampo, è una tecnica per perdere peso in maniera veloce, si basa su un’alimentazione iperproteica che prevede l’assunzione di una quantità di proteine di gran lunga superiore a quella raccomandata da un’alimentazione sana e bilanciata. Secondo la dieta Plank alcuni alimenti vanno eliminati dal menu ordinario, ad esempioolio e zucchero. La dieta non prevede nessuna indicazione su quantità e porzioni e soprattutto non prevede nessuna indicazioni riguardo la necessità di praticare attività sportiva e motoria.
Se vuoi perdere peso, prima di seguire questa dieta, (vale per tutte le diete) consulta il parere di un esperto! La dieta plank impone a colazione, pranzo e cena notevole restrizioni e una quantità di proteine superiore a quella consigliata nei regimi alimentari di tutto il mondo per cui potrebbe essere non indicata per il tuo benessere e per il tuo organismo.